Category Archives: Concerti

Concerti

Domenica 20 maggio – Fuori dal Cratere Fest!

FUORI DAL CRATERE FEST!

L’intera festa è un BENEFIT per le popolazioni terremotate e l’ingresso è libero.
Al banchetto di FUORI DAL CRATERE troverete la kassettina per le vostre libere offerte.

La festa organizzata dal collettivo torinese e ospitata al C.S.O.A. Gabrio di via Millio 42 a Torino, in collaborazione con Food Not Bombs Augusta Taurinorum, Rumori in Cantina Records e Prime Bande vedrà una pomeridiana open air BENEFIT POPOLAZIONI TERREMOTATE.

Apertura ore 15:00
area banchetti, distro, info e merchandising
spazio giochi per i più piccini Continue reading

Sabato 14 aprile – Dejavu & Gregory Palencia in Concerto a Torino from Venezuela

CSOA Gabrio – via Millio 42

dalle 22

CSOA Gabrio & UNDER STONE CLAN ,con la collaborzione dei giovani e le giovani della comunità latina di zona SanPaolo Antirazzista
presentano:

DEJAVU & GREGORY PALENCIA  – ” LOS CARA SUCIA DEL BARRIO ”

—-Hiphop from Venezuela—–

Arrivano in Italia per la prima volta per il Tour Europeo 2018

Si definiscono i rappresentanti della ” nuova era” ed il loro pezzi sono destinati a passare alla storia senza ombra di dubbio.
Quando si tratta di fare musica “Los Cara Sucia del Barrio” hanno armi affilate: il talento di Gregory e le rime belle, precise e taglienti di Dejavu. Un duo formidabile che attira i riflettori sul panorama del Rap e dell’Hiphop, nella sua espressione più ampia.
Gregory Palencia (José Gregorio Palencia Sevilla -1985 – Aragua, Venezuela) e Dejavu (Eliezer Polanco- 1989 – Carabobo, Venezuela) sono “Los Cara sucia del Barrio”, due compagni di lotta che danno vita a testi profondi sul loro Barrio e sulla situazione politica e sociale del loro paese: Venezuela.
Sono considerati tra gli esponenti più influenti dell’Hiphop venezuelano grazie alle loro canzoni, ascoltate sia dentro che fuori la repubblica.

Ingresso a sottoscrizione 5 euro

Sabato 24 marzo – Juantxo Skalari & La Rude Band in concerto


CSOA Gabrio
Via Millio 42
Zona San Paolo Antirazzista

Live from Euskadi/Barcelona
JUANTXO SKALARI & LA RUDE BAND
Presentano il nuovo album “Rudi Records”
PRIMA DATA ITALIANA!!

Il musicista basco Juantxo Skalari e il suo gruppo La Rude Band tornano sul palco di Via Millio 42 per una data esclusiva di presentazione del loro ultimo album “Rudi Records” che uscirà il 1° Marzo.

APERTURA ORE 22
INIZIO LIVE ORE 24

Prima e dopo il concerto DJ SET

INGRESSO A SOTTOSCRIZIONE 5 EURO
SOSTIENI IL CENTRO SOCIALE DI ZONA!

Sabato 17 marzo – IRON DUBZ Live Dub. 1st time in Italy

CSOA Gabrio – via Millio 42

4Weed Music & Csoa Gabrio presentano:
– Fallen Soldier Ep – 4Weed & Bass Pirates Label 12″ vinyl release night –

In occasione dell’uscita in vinile dell’ep ‘Fallen Soldier’ in collaborazione con Bass Pirate, featuring Fikir Amlak, Iron Dubz e Dub All Sense, 4Weed Records è lieta di invitare a Torino, per la prima volta in Italia, il producer francese Iron Dubz con il suo Live Dub show. Dopo essere stato apprezzato con le sue produzioni, suonate in tutto il mondo da Iration Steppas, Jah Tubby, OBF e molti ancora, Iron Dubz nel 2017 ha prodotto il suo album di debutto ‘Sound Addict’, che verrà presentato al Csoa Gabrio, sabato 17 marzo, arricchito di nuovi dubplates e produzioni inedite.

IRON DUBZ – Live Dub [1st time in Italy]
BASSLINER feat. LION WARRIAH – Live Show

Pre and After:
ROOTIKAL DUB FOUNDATION
CAMPANILE
Entrata a sottoscrizione 5 euro

Venerdì 12 gennaio – Against repression night

CSOA Gabrio – via Millio 42

AGAINST REPRESSION NIGHT
-Spezza le tue catene!-

Non bastano le restrizioni continue su tifo, colore, striscioni, coreografie.
Non bastano i Daspo preventivi con tanto di firme senza aver compiuto neanche un reato.
Non bastano tessere del tifoso, black list e altri provvedimenti completamente anticostituzionali.
La nuova frontiera della repressione selvaggia, verso coloro che ancora vogliono esprimere il proprio credo ultras e dissenso verso questa società omologata, è caratterizzata da una serie di multe per non aver rispettato il proprio posto indicato sul biglietto.
E ciò ha portato addirittura all’emanazione di Daspo della durata di 5 anni con annesse firme, che obbligherà, tra le altre, ad una non indifferente spesa economica per poter legittimamente presentare ricorso.
Come se ciò non bastasse, nell’ultima partita casalinga l’iniziativa portata avanti per il ricordo di Federico Aldrovandi (che consisteva nell’esporre semplicemente le fotografie del giovane ragazzo) è stata vergognosamente cassata e sequestrata con la ridicola motivazione di “coreografia non autorizzata”.
Tutto sotto minaccia Daspo per coloro i quali avessero avuto l’ardire di esporre ugualmente il volto di Federico.

Lo stadio è noto per essere sempre stato l’avanguardia di molti provvedimenti successivamente introdotti anche nelle strade, nelle piazze e nella vita di ognuno di noi.
Questa serata è volta a coloro i quali non intendono minimamente chinare il capo, sperando possa essere un monito anche per
chi lo stadio non lo frequenta molto o non l’abbia mai frequentato.

Leggi speciali:oggi per gli ultrà, domani in tutte le città.
Ahinoi, mai striscione fu più veritiero.

Il programma della serata:

h 19: Apericena

h 20:30: Presentazione del libro “@Ultras parole e suoni dalle curve”
a cura di Domenico Mungo e Giuseppe Ranieri.
Saranno presenti Domenico Mungo e Juri di Molfetta.

h 22: Concerto con Statuto, Tullamore, Errico Cantamale, Madbeat
L’ingresso a sottoscrizione di 5€ andrà ai ragazzi colpiti, per le spese di questi insulsi provvedimenti.

NO ALLA REPRESSIONE
TUTTI LIBERE-TUTTE LIBERE

Venerdì 29 dicembre – Asher Selecta back in town

CSOA Gabrio – via Millio 42

dalle ore 22

ASHER SELECTOR BACK IN TOWN

Il mitico Asher torna a Torino nel giorno del suo compleanno per festeggiare a suon di positive vibrations con tutti i brothers & sisters che si riuniranno al Gabrio Venerdì 29 Dicembre!
Sarà accompagnato dal compagno di musica Shoobong / Dreadlocks Sound che lo accompagnò a Torino anche in occasione del BangarangFest#2.

Ad aprire la serata, dalla consolle della Serengeti Connection potremo ascoltare la musica selezionata da Karai-Bi crew.

POSITIVE AIRLINES, WELCOME ON BOARD

Domenica 5 novembre – Rapper School – Rap dal Perù

CSOA Gabrio – via Millio 42

Rapper School arriva a Torino dal Perú per il Tour Europa 2017: per la prima volta nel vecchio continente.
Consolidati come il gruppo più rappresentativo di Rap in Perù e Latinoamerica con 18 anni di traiettoria nel HipHop Underground.
Il nome Rapper School nasce nel 1999 dall’incontro di 3 studenti della stessa scuola di Lima con il proposito di intraprendere un cammino nel movimento HipHop, che li ha portati alla fama nel panorama nazionale per poi oltrepassare i confini e arrivare nei paesi vicini del Sud America, mantenendo sempre l’umiltà e l’originalità dei testi.
Il messaggio popolare delle loro canzoni trasmettono le storie del Barrio, le emozioni che si riscontrano tra gli abitanti e le problematiche della società, con canzoni che parlano della vita, dei valori, la famiglia, l’amore e la musica.
In questa occasione si presenteranno WARRIOR e NORICK con purtroppo l’assenza del dj del gruppo, Dj Deportado.

RAPPER SCHOOL IN CONCERTO A TORINO

LIVE SHOW:

*UNDERSTONECLAN
*RIPARIA 72
*DA SBROTHERTZ
*BBOY ENEA & IL TORSOLO – Presentazione: “12 Bit Heritage Beats”
*MI SDRAIO – Presentazione : “Dal Sottosuolo”

DJ SET
OPEN MIC
FREESTYLE BATTLE

INIZIO ORE 16:00
INGRESSO A SOTTOSCRIZIONE: 5€

6 e 7 ottobre – 23 anni di lotte del CSOA Gabrio

* 1994 * Centro Sociale Occupato Autogestito Gabrio * 2017 *

via Millio 42

————————————————————
23 ANNI DI GABRIO, LOTTE E AUTOGESTIONE!
————————————————————

• Venerdì 6 Ottobre 2017:

Ore 19: APERICENA
Ore 21: PRESENTAZIONE del libro “La società artificiale” di Renato Curcio. Sarà presente l’autore

MITI E DERIVE DELL’IMPERO VIRTUALE
È esperienza comune che le nostre relazioni di qualsiasi tipo vengano sempre più frequentemente intermediate da dispositivi digitali. I legami interumani diretti lasciano il posto a mille forme di connessioni indirette e artificiali. Il marketing delle ‘internet company’ accompagna questa mutazione tecno-sociale con nuovi miti. La potenza degli smartphone, le meraviglie dell’intelligenza artificiale, la panacea dei robot per alleviare le fatiche del lavoro, la rivoluzione dei big data e il paradiso terrestre dell’internet delle cose. Un’assuefazione acritica maschera la nostra ignoranza sulle reali implicazioni di questa ulteriore evoluzione del capitalismo. Facendo leva su narrazioni d’esperienza che non indulgono all’anestetizzazione del malessere, questo libro s’interessa delle implicazioni sociali dei nuovi strumenti digitali e del significato concreto che nella vita di relazione quotidiana, nella politica, negli stati di coscienza e nel mondo del lavoro espressioni come big data, profilazione predittiva, intelligenza artificiale, cloud, robot umanoidi, internet delle cose, vengono realmente a configurare. Più in generale questa esplorazione cerca di mostrare come “progresso sociale” e “tecnologie digitali” non siano affatto sinonimi. E anzi, come queste ultime innervino l’architettura di classe capitalistica invadendo e aggredendo dall’interno lo spazio vitale essenziale delle relazioni umane.
Ben oltre la società industriale, la società dello spettacolo e la modernità liquida, la società artificiale ci mette dunque di fronte al germe accattivante e vorace di un nuovo totalitarismo. Un totalitarismo tecnologico che, a differenza di quelli ideologici del Novecento, invade e colonizza il luogo più “sacro” e fondamentale della libertà. D’altra parte, una matura consapevolezza di questa estrema deriva può essere anche il punto di partenza per un’ulteriore rimessa in discussione delle classi sociali e del destino di specie. Sapremo scegliere o ci accontenteremo di essere scelti?

Renato Curcio, socio fondatore di Sensibili alle foglie e socioanalista, ha pubblicato per queste edizioni numerosi titoli. Su questo tema, ricordiamo qui: L’impero virtuale, 2015; L’egemonia digitale, 2016.

• Sabato 7 Ottobre 2017:

Dalle 22 @ CSOA Gabrio
(Ingresso a sottoscrizione 5 euro)

dal vivo
THE SOULFUL ORCHESTRA
La Soulful Orchestra, guidata dalla solista la Soul Lady Maya è formata da diverse punte di diamante del panorama musicale italiano: il batterista Naska, da decenni membro fisso degli Statuto, Paolo Parpaglione, Enrico Allavena e Cato Senatore, sax trombone e chitarra dei Bluebeaters di Giuliano Palma (nonché storici membri di Africa Unite), Stefano Steve Colosimo, trombettista degli Africa Unite, Josè Loggia chitarrista dei Carusi Di Johnny Cayman, Gege Odasso, chitarrista di Mao e dei Monaci del Surf e il maestro Davide Enphy Cuccu alla tastiera.
La band mette in piedi un grande repertorio di rhythm and blues e soul d’annata.

A seguire DJ SET

SOSTIENI IL CENTRO SOCIALE DI ZONA!

25 aprile – Festa della Liberazione. Festa della Resistenza

25 APRILE DI LOTTA CONTRO FASCISMO E RAZZISMO
Contro muri e confini: Resistenza, Ribellione, Solidarietà

Ora e sempre Resistenza
Morte al fascio

Dalle 14 e per tutto il giorno:
– Banchetti
– Distro
– Tiro al bersaglio e giochi di strada
– Spazio bimbe e bimbi
– Live music con Malateste (Jazz militante) Fusia (Acoustic duo) Skulla (cantautore) Errico Canta Male (Folk)
– Grigliata
– Musica
– Bar & more…

Ore 15
CORTEO per le vie di Borgo San Paolo nei luoghi della resistenza & letture partigiane dal libro “Una fame instancabile” di Silvio Borione e Giaka.

ZONA PEDONALE VIA DANTE DI ANNI
ZONA SAN PAOLO ANTIFASCISTA

Aldo dice (ancora) 26×1