Monthly Archives: maggio 2018

Lunedì 28 maggio – Assemblea aperta sulla criminalizzazione della solidarietà

ASSEMBLEA APERTA SULLA CRIMINALIZZAZIONE DELLA SOLIDARIETA’

CSOA GABRIO – via Millio

ORE 19,00 APERITIVO BENEFIT Eleonora Theo e Bastien
ORE 20,00 INIZIO ASSEMBLEA

La solidarietà dal basso, che si pone come obbiettivo l’autodeterminazione e l’auto organizzazione
dei migranti , assume diverse forme a seconda che si concentri sul sostegno al transito o sulla costruzione di un’esistenza degna nel luogo di permanenza
o ancora che si opponga alle politiche di segregazione e reclusione dei migranti .
Ovunque sulla sua strada questa solidarietà, di per sé incompatibile ed in rottura con il sistema
sociale ed economico, viene osteggiata dalle istituzioni e dove possibile criminalizzata.
Oggi più che mai è necessario trovare risposte e contromisure a questo attacco alla solidarietà .
Siete tutti e tutte invitat* alla partecipazione

Ele ,Theo e Bastien Liberi
Tutt* liber*

24/25/26 maggio – Compleanno della Palestra Popolare Dante Di Nanni

CSOA Gabrio – via Millio 42

UNA TRE GIORNI ESPLOSIVA PER FESTEGGIARE GLI OTTO ANNI DELLA PALESTRA PIU’ CARICHI CHE MAI!!!

GIOVEDI 24 MAGGIO

CINESPRITZ – “rassegna diretti al cinema” presenta:

h 20.30 cena conviviale a offerta libera

h 21.30 proiezione del docufilm sulla boxe popolare “PUNCHING THE CITY” alla presenza della regista Mariella Bussolati

Bar aperto, popcorn e presabbene!!!

VENERDI 25 MAGGIO

h 18 ALLENAMENTO COLLETTIVO a porte aperte!

a seguire CENA BELLAVITA, porta ciò che vuoi e condividilo!!

SABATO 26 MAGGIO

FESTAZZA FINALE con PISCINA&MOJITO, MUSICA e GRIGLIATA!

dalle h 16
PISCINA&MOJITO
BIRRE ARTIGIANALI
DISTRO
DJSET SKAROCKSTEADY

dalle h 18
FUOCO E FIAMME:
GRIGLIATA PER TUTT* e GIOCOLERIA

dalle h 21
CONCERTI:
MALAFFARE – Punk Rock
AESSENZIO – Hard Art Rock
KOBRAKILLER – Horror Freak Motor-Rap
ANFI E I MOLESTI – Rock&Roll Degenero

VI ASPETTIAMO E…

LUNGA VITA ALLO SPORT POPOLARE!!!!

Domenica 20 maggio – Fuori dal Cratere Fest!

FUORI DAL CRATERE FEST!

L’intera festa è un BENEFIT per le popolazioni terremotate e l’ingresso è libero.
Al banchetto di FUORI DAL CRATERE troverete la kassettina per le vostre libere offerte.

La festa organizzata dal collettivo torinese e ospitata al C.S.O.A. Gabrio di via Millio 42 a Torino, in collaborazione con Food Not Bombs Augusta Taurinorum, Rumori in Cantina Records e Prime Bande vedrà una pomeridiana open air BENEFIT POPOLAZIONI TERREMOTATE.

Apertura ore 15:00
area banchetti, distro, info e merchandising
spazio giochi per i più piccini Continue reading

Sabato 19 maggio – Marcia Popolare NOTAV

MARCIA POPOLARE NO TAV – 19 MAGGIO ROSTA – AVIGLIANA

Ritrovo ore 14 piazzale della stazione di Rosa

Sabato 19 maggio sarà una data importante: famiglie, uomini e donne, giovani e anziani, tutti insieme dovremo mandare un messaggio forte e chiaro ai governanti: la Valle di Susa rimane un territorio non pacificato e da Chiomonte alla collina morenica, per ogni cantiere che tenteranno di aprire, dovranno fare i conti con i nostri corpi e la nostra determinazione. È un messaggio forte che ci piacerebbe amplificare insieme a tutte quelle realtà d’Italia che in questi anni hanno lottato al nostro fianco e nei loro territori per il bene comune

Resistiamo da trenta anni, se ci sarà bisogno ne resisteremo altrettanti e ci attrezzeremo per tutto il tempo necessario!

Venerdì 18 maggio – Spettacolo teatrale “Bresci chi?”

CSOA Gabrio – via Millio 42

ore 21 – Teatro degli Zingari presenta

Bresci chi?

A Milano nel maggio del 1898 l’esercito guidato dal generale Bava Beccaris sparò sulla folla che da giorni protestava contro l’aumento dei prezzi, la mancanza di lavoro che spingeva ad emigrare e l’assenza di diritti civili e politici. I morti furono più di cento. La notizia arrivò a Paterson, negli Stati Uniti, dove si erano trasferiti molti emigranti italiani per lavorare nelle fabbriche tessili. Due anni dopo, un operaio toscano varcò l’oceano per tornare in Italia con una pistola e un’ idea: quella di vendicare i morti di Milano e della repressione sabauda. Quell’uomo si chiamava Gaetano Bresci.

Gaetano era anarchico perché aveva in odio le leggi che rendevano l’uomo schiavo all’uomo, che mantenevano sfruttamento, povertà ed ignoranza; era anarchico perché amava la libertà, la giustizia e l’umanità. E’ per amore, oltre che per odio, che mise in gioco la sua vita, è per amore e per odio che premette il grilletto della sua pistola per uccidere non “un re, ma un principio”.

Lo spettacolo non è un’indagine su un fatto di cronaca ma un viaggio in una storia italiana poco conosciuta, che prima di essere storia politica è storia umana. In questo viaggio ci siamo soffermati a riflettere sul confine tra vendetta e giustizia, sui meccanismi del potere di allora e di oggi, e ci siamo sorpresi a constatare le numerose analogie con i tempi attuali.

11 – 12 – 13 maggio “Librincontro”


Tutte le informazioni su
https://librincontro.noblogs.org

11/12/13 Maggio 2018
Torino zona Ex MOI
Tre giorni di libri, presentazioni,
workshop, dibattiti, concerti.

A sud di Torino, in una periferia come tante, fa capolino quest’anno LibrincontroTra case in rovina, case occupate o sgomberate… in quello che chiamano “degrado”, frutto marcio delle Olimpiadi invernali del 2006. Noi che abitiamo i territori in cui stiamo, vogliamo anche viverli e farli vivere. I nostri libri hanno bisogno di spazio, per incontrarsi, confrontarsi e cospirare insieme. Uno spazio e un tempo per disertare il tritacarne dell’industria culturale, dove tutto è trasformato in profitto oppure rifiutato; tutto è “capitale umano” da spremere e poi gettare. Con Librincontro ci riprendiamo lo spazio e il tempo che ci servono, per costruire la nostra ostilità alla loro città, alla loro politica, alla loro cultura.
Librincontro, è uno spazio-tempo di libri – e non solo – fatti per passione, senza contropartite economiche, per mostrare che è possibile un altro modo di vivere a partire proprio dagli spazi e dai momenti che liberiamo ogni giorno… qui e ora.