Archivi categoria: Iniziative

serate-concerti-proiezioni

I muri sono fatti per essere arrampicati

Essere ribellə significa anche non arrendersi.

Dall’apertura dell’inutile Cantiere di Chiomonte lo storico settore boulder della Maddalena ha subito un lento ed inesorabile abbandono: l’obbligo di farsi identificare per accedere all’area, le recinzioni con il filo spinato ed il presidio costante di esercito e polizia la fanno sembrare una zona di guerra più che un ottimo posto per passare una giornata ad arrampicare.

Per questo ieri siamo tornatə proprio lì a fare boulder con il Comitato Giovani No TAV. Abbiamo segnato con dei bollini rossi il percorso che porta al settore centrale, così da aggirare agevolmente il check point di via dell’Avanà, e abbiamo pulito i primi blocchi da muschio, rovi e sterpaglie.

Essere una palestra popolare significa anche riuscire a creare punti di contatto e intersezione tra le lotte. Ricordarci che il nostro impegno nella costruzione di spazi e momenti liberi da gerarchie, sessismo e capitalismo non è isolato ma è condiviso da una più ampia rete sociale arricchisce il nostro percorso politico e ci fa sentire parte di una collettività.
Riportare i nostri corpi di sportivə e appassionatə tra i castagni appena fuori dalle mura del Cantiere ci permette di conoscere il territorio che ci vogliono sottrarre e che vogliamo difendere.

La libertà di movimento è per noi essenziale: scalatori e scalatrici che vedono nelle mura nient’altro che ostacoli scalabili e non frontiere inattraversabili. Questo va in contrasto con ciò che è accaduto a Musa, ucciso dallo Stato italiano dentro le mura del CPR, dove era costretto ad una situazione di immobilità dopo abusi e soprusi subiti.

Contro ogni frontiera! Musa vive, i morti siete voi!

Non ci siamo ancora arresə all’idea di aver perso l’ennesimo luogo che ci sta a cuore per colpa di un’opera inutile e dannosa.
Non difendiamo la natura, siamo la natura che si difende.

DETENZIONE AMMINISTRATIVA – CAMPAGNA DI (IN)FORMAZIONE 1/3

Abbiamo deciso di iniziare una campagna di (in)formazione sulla detenzione amministrativa.

Ne abbiamo parlato con tre avvocat* ASGI con l’obiettivo di rendere visibile e conoscibile quel luogo chiamato CPR (un tempo CIE e prima ancora CPT).

Per svelare le logiche razziste che lo legittimano.

Per evidenziare il fallimento delle politiche migratorie.

Per proseguire la lotta a questo e ad altri dispositivi securitari e punitivi

????MAI PIU’ CPR – MAI PIU’ LAGER????

Parte 1 – con Avv. Laura Martinelli

–> COS’ E’ IL CPR?
–> PERCHE’ UNA PERSONA VIENE RECLUSA IN UN CPR?
–> COME UNA PERSONA VIENE RECLUSA IN UN CPR?

 

La crisi sanitaria e la crisi economica non si fermano.

Gli aiuti di Comune, Regione e Governo non si vedono.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante cibo e il seguente testo "IL COLLETTIVO sos SPESA PRESENTA: cOus cOUs BENEFIT DISTRIBUZIONE ALIMENTARE Venerdì 29/1 dalle 18.00 alle 20,00 presso il Csoa Gabrio Cous cous take-away! prenota la tua porzione al 3466396423 Sabato 30/1 dalle 11,30 Banchetto con Cous cous solidale Mercato di corso Racconigi angolo via Frejus) rotonda cOUS COUS CON POLLO E SENZA POLLO 1PORZIONE 2 EURO EVENTUALE OFFERTA Sostieni la Solidarietà Popolare"
Avevamo già denunciato la povertà e l’insufficienza delle misure proposte dalle istituzioni : una su tutte i buoni spesa, che sono finiti subito ed in molti casi mai arrivati .Sostegni al reddito ed all’abitare, come il Fondo Nazionale si sono dimostrati insufficienti per rispondere a tutte le richieste e vengono concessi in maniera discriminatoria. La procedura da seguire per ottenerli sembra sempre di più un percorso ad ostacoli: in questo modo trasformano l’accesso ai nostri diritti in un gioco a premi.
Comune ,Regione e Governo si ostinano a non considerare gli effetti devastanti che la crisi sanitaria continua a produrre sulla vita già difficile delle persone: c’è chi ha perso il lavoro o aspetta mesi la cassa integrazione, chi lavora con orario ridotto, chi non riesce a pagare più le bollette, l’affitto, la spesa.
Come sempre i costi della crisi (che sia causata da una pandemia o dalle speculazioni finanziarie poco cambia) si scaricano su chi è più povero/a, su chi è precaria/o, su chi è immigrato/a.
Noi siamo quelle persone: quelle che hanno perso il reddito, che faticano ad arrivare alla fine del mese, che sono sotto sfratto. Ma noi non ci siamo fermate.
Ci siamo organizzate e mentre il Comune fingeva di non vedere, abbiamo trovato il modo di resistere insieme, dimostrando che al di fuori dalle logiche capitalistiche è possibile creare una comunità includente e meticcia, che si prende cura di tutti e tutte e che è in grado di esprimere insieme proposte di mutuo-aiuto e di lotta.

Continua a leggere

SOS COMPITI – DOPOSCUOLA POPOLARE

Potrebbe essere un'immagine raffigurante ‎cibo e ‎il seguente testo "‎SOS COMPITI DOPOSCUOLA OGNI MARTEDI DALLE 14:30 ALLE 16:30 AL CSOA GABRIO IN VIA MILLIO 42. SI ACCETTANO MASSIMO PARTECIPANTI DI ETÀ COMPRESA TRA 6E 14 ANNI. PER INFORMAZIONI DISPONIBILITÀ CHIAMARE IL NUMERO 3492564205. AYUDA DEBERES ESCOLARES POPULAR TODOS LOS MARTES DESDE LAS 14:30 HASTA LAS 16:30 AL CSOA GABRIO EN VIA MILLIO, 42. SEACEPTARÁN CHIC<a class='bp-suggestions-mention' href='https://noblogs.org/members/025supergeil41/' rel='nofollow'>@S</a> MÁXIMO ENTRE LOS 14 AÑOS. SI QUIERES INFORMACIONES ESTÁS INTERESAD<a class='bp-suggestions-mention' href='https://noblogs.org/members/025supergeil41/' rel='nofollow'>@S</a> LLAMA AL 3492564205 csoa Gabrio via millio 14 المدرسة بعد شعبية 16:30 حتي 14:30 من ثلاثاء يوم كل 7 أقصى بحد نقبل أعمارهم تتراوح 3492564205 على اتصل والتوافر للمعلومات CSOA GABRIO- -VIA MILLIO‎"‎‎

Dal 2 FEBBRAIO comincia il DOPOSCUOLA POPOLARE!
???? Ci troverete ogni martedì dalle 14.30 alle 16.30 al Csoa Gabrio in Via Millio 42.
???? Per mantenere una situazione sanitaria sicura ci saranno solo 7 posti disponibili per una fascia d’età compresa fra i 6 e i 14 anni. Vi chiediamo quindi di chiamare il numero: ???? 3492564205 per verificare la disponibilità o per avere qualsiasi tipo di informazione!

???? Vi aspettiamo! ????

Presentazione del nuovo giornale Sporcarsi le mani – Giornale aperiodico di critica e inchiesta dentro e fuori il mondo del lavoro

Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone, cibo e il seguente testo "GIOVEDI 28 GENNAIO ORE 17 PRESENTAZIONE DI GIORNALE APERIODICO DI CRITICA ED INCHIESTA 小有 DENTRO E FUORI IL MONDO DEL LAVORO CSOA GABRIO- VIA MILLIO 42"

???? Giovedì 28 gennaio 21

???? Ore 17:00

❗️CSOA GABRIO – via Millio, 42

…per “dare continuità all’esperienza sfociata nella “Assemblea Da Soli Vince il Padrone”, inizialmente più spinti dall’emotività che dalla volontà di cercare percorsi per dare concretezza e organizzazione alla rabbia, abbiamo provato a definire che cosa sia oggi il mondo del lavoro raccogliendo le testimonianze di coloro i quali vivono quotidianamente situazioni di sfruttamento e alienazione, provando a figurarci i margini di azione.
L’abbiamo fatto ponendoci una serie di domande: Come coniugare lotte immediate e prospettiva di liberazione dallo sfruttamento dell’uomo sull’uomo? Come organizzare forme di lotta efficaci senza cadere nella riproposizione del riformismo e della delega? Quali possibilità di organizzazione e di lotta sono praticabili all’interno e all’esterno dei luoghi di sfruttamento? Quali ambiti possono collegare le lotte dei lavorat* attiv* con quelle dei disoccupat*, e in generale delle altre lotte sociali?”

???? ricordatevi la mascherina

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Il presidio verrà mantenuto nonostante la pioggia !

Vi aspettiamo in piazza castello lato Prefettura

Documenti per tutti e tutte

NO BUSINESS SULLA SALUTE!

Questa mattina siamo entrat* al cantiere Lancia per denunciare l’ennesima speculazione sulla salute. 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante edifici e cielo

In un momento come questo in cui è evidente la mancanza di strutturare pubbliche, risulta ancora più grave aprire un RSA privata .

Tra le tante criticità nascoste della nostra società che l’emergenza Covid ha Continua a leggere

Iniziative per sostenere SosSpesa -Zona San Paolo Antirazzista!

Potrebbe essere un'immagine raffigurante cibo e il seguente testo "SABATO19/ ORE 11,30 MERCATO DI CORSO RACCONIGI ROTONDA VIA FREJUS) CousCous solidale a sostegno del collettivo di mutuo-aiuto "SOSspesa VIENI A SOSTENERE LA SOLIDARIETÀ POPOLARE"

????Giovedì 17 Dicembre
Banchetto con Thè alla menta e Msemen al

Mercatino Clandestino!
Presso

Manituana – Laboratorio Culturale Autogestito

– Largo Vitale 131

????Sabato 19 Dicembre
Banchetto con CousCous solidale ad offerta libera .
Dalle ore 11,30 – mercato di Corso Racconigi ( altezza rotonda di via Frejus)

Ogni città prende forma dalla speculazione a cui si oppone!

????Manifestazione sabato 19 dicembre per dire basta svendite ai privati, la Torino che vogliamo è una città pubblica e giusta!

Potrebbe essere un'immagine raffigurante cielo, monumento e il seguente testo "19 DICEMBRE H14.30 Piazza Castello H15.30 Comune di Torino OGNI CITTÀ PRENDE FORMA DALLA SPECULAZIONE A CUI SI OPPONE Basta svendite ai privati, la Torino che vogliamo è una città pubblica e giusta"

???? H 14:30 Piazza Castello

???? H15:30 Comune di Torino

Quest’estate, dopo 25 anni, ha avviato il suo iter amministrativo la Revisione del Piano Regolatore della città.

????La Giunta Appendino vorrebbe varare il Preliminare entro il mese di dicembre.

La revisione del PRG non è un semplice atto amministrativo, è ciò che disegnerà il futuro di Torino per i prossimi decenni e in primo luogo andrebbe discusso pubblicamente, coinvolgendo tutta la città.

Continua a leggere