Archivi categoria: Comunicati

#ESSENON decideste voi? San Paolo e Cenisia vogliono parchi e servizi pubblici!

Assemblea pubblica @ Comala Giovedì ore 18. 
All’inizio dell’autunno si è costituito il comitato ESSENON a seguito dell’appello lanciato dall’associazione Comala per bloccare l’ennesima speculazione edilizia firmata Comune di Torino, anzi Sistema Torino, ovvero come ti risano il debito pubblico svendendo la città (il debito del comune di Torino a fine 2021 ha raggiunto l’astronomica cifra di 888 milioni di€).
Ma facciamo un passo indietro.

Continua la lettura di #ESSENON decideste voi? San Paolo e Cenisia vogliono parchi e servizi pubblici!

ESSENON – Cementassimo, privatizzassimo e svendessimo 

                                   
ESSENON cementassimo , privatizzassimo e svendessimo 
Il gigante italiano della GDO Esselunga ha deciso di investire sull’area della ex-Westinghouse ed excaserma Lamarmora e annessi giardini.

Continua la lettura di ESSENON – Cementassimo, privatizzassimo e svendessimo 

27 volte GRAZIE

Sono state delle giornate intense e ancora facciamo fatica a renderci conto della bellezza che ha attraversato e ci ha attraversato in quest’ultima settimana. Continua la lettura di 27 volte GRAZIE

LAVORARE CON LENTEZZA per non morire lavorando

Verso lo sciopero generale dell’11 Ottobre.

Ieri la procura di Prato ha notificato la chiusura delle indagini sulla morte di Luana D’orazio.
Sul libro degli indagati figurano la titolare dell’orditoria in cui la ragazza lavorava ed il marito della titolare , tecnico manutentore dell’impianto produttivo.

Continua la lettura di LAVORARE CON LENTEZZA per non morire lavorando

Non ci vogliono i morti per capire che i CPR devono chiudere immediatamente

Appunti sulla risposta del Ministero dell’Interno – Dipartimento per le libertà civili e immigrazione al Rapporto del garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale

Non ci vogliono i morti per capire che i CPR devono chiudere immediatamente.
Continua la lettura di Non ci vogliono i morti per capire che i CPR devono chiudere immediatamente

Solidarietà ai lavoratori della Texprint

A pochi giorni dall’Assemblea torinese con i rappresentanti dei lavoratori e le lavoratrici GKN , licenziat* in blocco con una mail in vista della delocalizzazione dell’impianto produttivo, ci troviamo a commentare l’ennesimo episodi infame ai danni della classe lavoratrice.

Questa mattina sono stati sgomberati e portati in questura gli operai della Textprint di Prato.
Lavoratori in picchetto permanente e in sciopero della fame per ottenere diritti basilari, come giornate lavorative di 8 ore e settimana lavorativa di 5 giorni. Continua la lettura di Solidarietà ai lavoratori della Texprint

Bruttə, sporchə e ribellə sin dagli albori…

Oggi ci troviamo a dimostrare la nostra solidarietà al F.O.A. Boccaccio, sgomberato di recente. Lo stadio all’interno del quale si svolgevano le sue attività è stato definitivamente acquisito dalla sezione CAI di Monza per la realizzazione di una “Casa della montagna” con annesso ristorante e parcheggione per automobili. L’ennesima colata di cemento, insomma, per celebrare la natura nel bel mezzo della Brianza… Non sempre l’ente che sottrae spazio alla resistenza ha il volto della grande multinazionale riqualificatrice di quartiere, ma questo non ci stupisce.

Continua la lettura di Bruttə, sporchə e ribellə sin dagli albori…