Category Archives: Video

Video

Martedì 4 dicembre – Verso l’8 dicembre: Proiezione di “Corridoio 5”

VERSO LA MANIFESTAZIONE NO TAV DELL’8 DICEMBRE
CSOA GABRIO presenta:

  • ORE 19 – Apericena
  • ORE 21 – Proiezione di “Corridoio 5” di Manuel Coser + proiezione di “Una stanza di casa mia – Val di susa e dintorni: una conversazione con Luca Rastello ” di Daniele Gaglianone

————————————————————–
CORRIDOIO 5
Girato in Val di Susa tra il 2011 ed il 2013, e montato con il beneficio della distanza temporale, Corridoio 5 è un mosaico di volti e voci di una popolazione che ha visto il proprio territorio trasformarsi nel punto centrale e simbolico di un grande conflitto che attraversa il nostro tempo: lo scontro tra realtà locali ed interessi transnazionali.
La voce narrante dell’antropologo Marc Augé punteggia il racconto che accompagna lo spettatore in un viaggio di conoscenza nella realtà della trasformazione voluta dalla globalizzazione, che non tiene conto delle istanze dei territori attraversati dall’opera che si sta costruendo, non per comprendere le ragioni contrapposte delle parti in conflitto ma capire quanto questo stesso conflitto sia il segno della nostra contemporaneità.

————————————————————–
UNA STANZA DI CASA MIA raccoglie la testimonianza del viaggio-inchiesta che Luca Rastello fece nel 2012 con l’amico e collega Andrea De Benedetti, percorrendo, da Lisbona a Kiev, l’intero corridoio 5, di cui la tratta Torino-Lione fa parte. Ne emerge, ancora una volta, la grande capacità di Rastello di raccontare e spiegare in maniera analitica, storica, onesta i fenomeni politici e sociali del mondo contemporaneo.

C’ERAVAMO, CI SIAMO, CI SAREMO SEMPRE
AVANTI NO TAV

Novembre – Cinespritz presenta: Liber* tutt*

CINESPRITZ presenta:
LIBER* TUTT*
Rassegna cinematografica contro l’oppressione e la violenza del carcere.
Come sempre cena a offerta libera, ingresso libero ed inizio proiezioni ore 21.15.

Vi aspettiamo:
GIOVEDI 1 NOVEMBRE
FIORE (2016)
regia di Claudio Giovannesi

GIOVEDI 8 NOVEMBRE
THE EXPERIMENT (2010)
regia di Oliver Hirschbiegeal

GIOVEDI 15 NOVEMBRE
NICK MANO FREDDA (1967)
regia di Stuart Rosemberg

GIOVEDI 22 NOVEMBRE
SULLA MIA PELLE (2018)
regia Alessio Cremonini

CINESPRITZ – Rassegna cinematografica

Riparte il Cinema al CSOA Gabrio!!
CINESPRITZ presenta:
SCHIAVI MAI
Rassegna cinematografica sullo sfruttamento e sulle lotte dei braccianti.
Come sempre Cena a offerta libera, ingresso libero e inizio proiezioni ore 21.15.

GIOVEDI 11 OTTOBRE
LA VOZ DEL GUALCARQUE (2016)
regia di Domingo Marin & Paola Reyes
COME SCHIAVI IN LIBERTA’ (2015)
regia di Raul Zecca Castel

GIOVEDI 18 OTTOBRE
GLI INVISIBILI (2012)
regia Andrea Fenoglio
IL TEMPO DELLE ARANCE (2010)
regia di Nicola Angrisano

Giovedì 5 Aprile – “Diretti al cinema”: rassegna cinematografica sullo sport

CINE SPRITZ & Palestra Popolare Dante di Nanni

Presentano la prima puntata di :
– DIRETTI AL CINEMA –
Rassegna cinematografica sullo sport

Giovedì 5 Aprile ore 21:15 proiezione di:
WHEN WE WERE KINGS, regia di Leon Gast

E’ finalmente arrivato l’evento più atteso da parte della comunità pugilistica antifascista torinese!

When we were kings (Quando eravamo re) è un documentario del 1996 diretto da Leon Gast.

Nato come film documentario sul concerto di musica soul che doveva precedere l’incontro di pugilato tra Muhammad Ali e il campione del mondo George Foreman, svoltosi nello Zaire nel 1974 (“Rumble in the Jungle”), divenne il ritratto di uno dei più grandi atleti del secolo.

Il regista Leon Gast, attraverso interviste e filmati d’archivio, ricostruisce la carriera di Alì-Cassius Clay, il suo carisma e la battaglia per i diritti civili, soprattutto in favore degli afroamericani.

Alì, nelle settimane che precedono l’incontro più difficile della sua carriera, si fa portavoce e simbolo del riscatto culturale e morale dell’intero popolo africano, affrontando una sfida difficilissima (da alcuni definita impossibile) con un pugile più potente e più giovane di lui.

George Foreman, anche se a sua volta nero, nell’immaginario del popolo zairese diventa subito il nemico da battere, simboleggiato nel grido «Alì, boma ye» («Ali uccidilo»), che accompagna gli allenamenti di Ali e che viene scandito dal pubblico durante l’incontro.

Tutti i giovedì dalle 21:15 la sala concerti del Gabrio si trasforma in un cinema!
Ogni mese rassegne cinematografiche di vario genere, dal Cyberpunk all’Horror, fino al cinema indipendente sudamericano,con bar aperto e PopCorn a volontà.

CineSpritz presenta – HOMO & GEO. Rassegna cinematografica sull’Uomo e sulla Terra

CSOA Gabrio – via Millio 42

CineSpritz presenta

HOMO&GEO – Rassegna cinematografica sull’Uomo e sulla Terra

dalle ore 21.15 – ingresso gratuito

-Giovedì 15 marzo

Il sale della Terra – regia di Wim Wenders

-Giovedì 22 marzo

El abrazo de la serpiente – regia di Ciro Guerra

-Giovedì 29 marzo

Apocalisse nel deserto – regia di Werner Herzog

Venerdì 23 febbraio – Proiezione di “Binxet – Sotto il confine”

VENERDI 23 FEBBRAIO 2018
CSOA Gabrio – Via Millio 42

Proiezione di

“Binxêt – Sotto il confine”, il film-documentario di Luigi D’Alife con la voce di Elio Germano

Un appuntamento per informarsi rispetto all’aggressione turca contro Afrin e la rivoluzione della Siria del Nord

• Dalle 19 – Apericena BENEFIT in sostegno alla popolazione di Afrin
• Ore 21:00 – Proiezione di Binxêt – Sotto il confine (2017 – 94′)
A seguire

DIBATTITO con il regista Luigi D’Alife ed alcuni ex-combattenti italiani dello YPG

INGRESSO AD OFFERTA LIBERA
Benefit a sostegno della popolazione di Afrin

#DefendAfrin

http://www.binxetsottoilconfine.net/

https://www.facebook.com/binxetsottoilconfine/

CineSpritz presenta – RED THURSDAY: rassegna cinematografica Horror

CSOA Gabrio – via Millio 42

CineSpritz presenta

RED THURSDAY – Rassegna cinematografica Horror

dalle ore 21.15 – ingresso gratuito

-Giovedì 11 gennaio

Shining – regia di Stanley Kubrick

-Giovedì 18 gennaio

Suspiria – regia di Dario Argento

-Giovedì 25 gennaio

La notte dei morti viventi – regia di George Romero

-Giovedì 1 febbraio

Non aprite quella porta – regia di Tobe Hooper

 

CineSpritz presenta – ECLIPSE: rassegna cinematografica CyberPunk


CSOA Gabrio – via Millio 42

CineSpritz presenta

ECLIPSE  – Rassegna cinematografica CyberPunk

dalle ore 21.15 – ingresso gratuito

-Giovedì 23 novembre

Blade Runner – regia di Ridley Scott

-Giovedì 30 novembre

A Scanner Darkly – regia di Richard Linklater

-Giovedì 7 dicembre

Brazil – regia di Terry Gilliam

-Giovedì 14 dicembre

Johnny Mnemonic – regia di Robert Longo

-Giovedì 21 dicembre

Strange Days – regia di Kathryn Bigelow

Quando la legalità è solo una forma di violenza – Solidarietà con chi lotta per la casa!

12143282_529106033912550_2707536414168073668_nEsiste una legalità che è fatta di violenza e sopraffazione, odio per i più sfortunati e difesa dei privilegi.

Forti di questa legalità stamane decine di poliziotti sono penetrati nella palazzina di via Collegno 37 occupata venerdì scorso da 50 persone, 13 famiglie e 20 bambini.

In nome di questa legalità che è solo violenza si militarizza un pezzo della città e si sbattono per strada uomini e donne con la sola colpa di essere degli sfrattati.

Poliziotti e magistrati preferiscono che la gente stia sotto i ponti, viva in macchina o in qualche garage piuttosto che si prenda cura di un edificio abbandonato. La loro legalità fa tornare un palazzo al degrado e condanna alla strada una decina di famiglie.12063467_529105997245887_9133890629840415047_n

Per questi personaggi, come per il Comune che non è in grado o non vuole dare risposte all’emergenza casa, l’unico sentimento possibile è solo un profondo disprezzo.

Come a Bologna, anche a Torino si trasforma per incapacità e supponenza un problema sociale in problema di ordine pubblico. Questa mattina intorno alle 8:45 un vero e proprio blitz di decine di digos e numerosi blindati della polizia hanno circondato la zona entrando dentro il palazzo occupato sfruttando un vicino di casa che avevano portato alcuni giocattoli per bambini. Alcuni funzionari comunali si sono materializzati poco dopo proponendo come “soluzione abitativa” la sistemazione in una palestra, chiaramente rimandata al mittente da parte degli/delle occupanti. C’è poco da aggiungere se non che per l’ennesima volta si calpesta la dignità delle persone. Come siamo stati già tristemente abituati a vedere, si è proceduto alla sistematica demolizione e distruzione dei sanitari dei bagni all’interno degli appartamenti. Devastazione e saccheggio delle vite di tutti e tutte, bambini uomini e donne.

1546325_529060460583774_1564275251109152715_nUn Comune che sbatte la porta in faccia a chi ha il problema casa, che delega a magistrati e poliziotti (che agiscono senza la minima umanità ma solo con l’astio del più forte) la risoluzione di questioni di sua competenza. Questo è il triste quadro che si prospetta a chi pone al centro del discorso politico il bisogno fondamentale dell’abitare.

E allora tenetevi la vostra legalità, gioite pure per aver fatto tornare all’abbandono un bel po’ di alloggi, rallegratevi per avere fatto abbassare la testa e sbattuto per strada quelle persone che hanno avuto la forza di rivendicare una vita degna. Di questa legalità, francamente, ne facciamo volentieri a meno.

Bisogna allora prendere posizione, o si sta con chi lotta, con chi rivendica i propri diritti e agisce di conseguenza o si sta con coloro che difendono l’incapacità e la prepotenza in nome della legge.

In questo momento di rabbia, i pensieri di affetto e amore sono rivolti agli uomini, alle donne e ai bambini che in questi giorni ci hanno dato una lezione di dignità con le loro azioni.

Solidarietà con le famiglie di via Collegno

Solidarietà con chi lotta per la casa