Archivi categoria: Kurdistan

TEKOSER Il partigiano Orso

Venerdì 8 aprile

Proiezione de

TEKOSER Il partigiano Orso

Dalle 19:30 Aperitivo

Dalle 21:00 Proiezione

A seguire dibattito con il regista Dario Salvetti

CSOA GABRIO

Via Millio 42

Zona San Paolo Antifascista

A tre anni dalla prematura dipartita di Lorenzo Orsetti vogliamo ricordarlo con il documentario a lui dedicato da Dario Salvetti, compagno del movimento GKN e regista. Continua la lettura di TEKOSER Il partigiano Orso

Incontro con Sibel Yigitalp ex parlametare e politica del HDP (Partito Democratico dei Popoli)

Domenica 6 febbraio 2022 ore 17:00

CSOA GABRIO

Dopo 23 anni dall’arresto di Ocalan, il popolo curdo in Turchia, in Siria del Nord e nel nord dell’Iraq continua a resistere alla sanguinaria strategia di repressione e genocidio portata avanti dal governo AKP di Recep Tayyip Erdoğan. Continua la lettura di Incontro con Sibel Yigitalp ex parlametare e politica del HDP (Partito Democratico dei Popoli)

BOMBING FOR EDDI

????Nei giorni scorsi i profili Instagram e Facebook sono stati inondati di messaggi di solidarietà in vista dell’udienza di appello contro la Sorveglianza Speciale, che si è svolta ieri mattina nelle aule del Tribunale di Torino.
‼️Oggi, 13 novembre, apprendiamo che i profili social di Eddi sono stati oscurati.‼️
????Stiamo cercando di avere informazioni specifiche sulle motivazioni della loro chiusura, confidando di poterli riaprire presto.
Vi terremo aggiornatx????
????Maria Edgarda Marcucci, Eddi, dallo scorso 17 marzo è sottoposta alla misura della Sorveglianza Speciale.
❗️La Sorveglianza Speciale è una misura di prevenzione, quindi non penale.
Limita la libertà delle persone per le quali è proposta* per decreto, senza che questi abbiano commesso alcun crimine, bensì sulla base di sospetti futuri. Viene applicata nel momento in cui una coorte riconosce nella persona proposta un individuo portatore di pericolosità sociale.

Continua la lettura di BOMBING FOR EDDI

Viva il partigiano Orso Tekoser. Con Eddy e con chi resiste, sempre.

Il 18 Marzo 2019 ci arrivava la terribile notizia della morte in battaglia di Lorenzo Orsetti, per tutt* noi Orso Tekoser, combattente internazionalista partigiano caduto nella guerra di liberazione contro l’ISIS.
Oggi, ad un anno di distanza, il testamento che ci ha lasciato Orso ci indica la via da seguire: ripartire e ricostruire dalla collettività, contrapporre il senso del comune al dilagante individualismo ed egoismo.

Sono tempi difficili, lo so, ma non cedete alla rassegnazione, non abbandonate la speranza, mai! Neppure per un attimo.“

Una frase che in queste settimane difficili e stranianti, assume una potenza devastante. Il raggiungimento della felicità individuale non può che arrivare dal bene comune, perchè come diceva Orso, non c’è niente di più grande che dedicare la propria vita al prossimo, anche con il sacrificio più grande, “perchè è così che si cambia il Mondo.”

In questa giornata di ricordo e di dolore, non possiamo non sentire la rabbia per la decisione assunta ieri dal tribunale di Torino che ha inflitto 2 anni di sorveglianza speciale a Eddy, compagna e combattente internazionalista che si è unita alle YPJ, combattendo sì contro l’ISIS, ma anche e soprattutto per una società più equa e giusta, libera dal patriarcato e dal sessismo. Continua la lettura di Viva il partigiano Orso Tekoser. Con Eddy e con chi resiste, sempre.

Venerdì 15 giugno – Presentazione del libro “Senza chiedere il permesso. Il mondo bastardo”

CSOA GABRIO – via Millio 42

In collaborazione con Non Una di Meno Torino
presentazione del libro:
Senza chiedere il permesso. Il mondo bastardo

edizioni END

 

“Quando il mio paese sarà libero
allora diventerò una ballerina
e a piedi nudi
danzerò i dolori della guerra
in tutte le strade
sotto la pioggia”

Nel suo libro, Ezel-Ceylan danza tra poesia e prosa, tra l’amato Kurdistan e l’Italia, tra rabbia e amore, mentre gioca con la lingua italiana come solo una curda irriverente può fare.

dalle 18,30 aperitivo, dalle 20 presentazione del libro
interverrà l’autrice, con letture di Isabella Maria (giornalista e scrittrice) e la partecipazione straordinaria di Avesta.