Archivi categoria: Antiproibizionismo

Ai conFini della realtà – Serata benefit per Livello 57

Dedicato a tutte le vittime del proibizionismo: Stefano Cucchi, Aldo Bianzino, Federico Aldrovandi, Alberto Mercuriali, Giuseppe Ales, … , e tanti altri.

 

La
legge in materia di sostanze stupefacenti Fini-Gopvanardi continua ad
arrestare ed uccidere i singoli consumatori di sostanze in nome della
“tolleranza zaro”, che in realtà favorisce e lascia prosperare le
narcomafie.

inoltre
i controlli polizieschi sui posti di lavoro e nelle scuole, alimentano
solo discriminazione e la paura divenendo uno strumento di ricatto per
chi ci vuole tutti omologati ed assoggettati al potere e alle logiche
di profitto, trascurando del tutto la salute ed il benessere delle
persone.

Per
contro il consumo di sostanze aumenta specialmente tra i giovanissimi,
sempre più alienati e manipolati da un sistema economico senza scrupoli
che determina tipologia prezzi e distribuzione delle sostanze più
convenienti alle narcomafie ed alle multinazionali (alcool,
psicofarmaci, tabacco). Continua la lettura di Ai conFini della realtà – Serata benefit per Livello 57

Basta repressione! Torino – Presidio Piazza Castello 28 novembre 2009

La
Fini-Giovanardi
continua ad arrestare ed uccidere i consumatori di sostanze
in nome di una repressione fine a se stessa, che contrasta con la promozione di
criticità e consapevolezza, strumenti fondamentali in grado di far emergere modi
di agire che garantirebbero protezione individuale e collettiva, antidoti ai
comportamenti a rischio da contrapporre alla spirale della dipendenza. Gli spot
antidroga perseguono e affinano le logiche di tipo terroristico,  appoggiati dal bio-riduzionismo del Dpa che
rivela sempre più la sua volontà di smantellare le politiche di riduzione del
danno.

a seguire video sulle stanze del consumo

Continua la lettura di Basta repressione! Torino – Presidio Piazza Castello 28 novembre 2009

Una festa del Raccolto per Stefano

 Di seguito il testo del materiale distribuito durante la Festa del raccolto più partecipata della storia del centro sociale, che ha visto la partecipazione più di 5 mila persone.
Stefano,
un giovane di 31 anni arrestato dai carabinieri per il possesso di una modica
quantità
di sostanza stupefacente muore dopo un calvario di sei giorni trascorso tra una
camera di sicurezza dell’Arma, il carcere di Regina Coeli e il reparto per
detenuti
dell’ospedale
Pertini. Sul suo corpo gli evidenti segni di un brutale pestaggio, reso di
pubblico
dominio dalla coraggiosa decisione della famiglia di consegnare alla stampa le foto
che documentano l’accaduto. Tanti sono ancora i lati oscuri della vicenda,
tanta la voglia di verità e giustizia che ha spinto a mobilitarsi sabato scorso
a Roma migliaia di persone.
Continua la lettura di Una festa del Raccolto per Stefano

VEN 13 SAB 14 NOV_09 – FESTA DEL RACCOLTO 2009

 

FESTA DEL RACCOLTO 2009

TORINO IS GOING GREEN
VEN 13
room 1



DUBSIDE ALL STARS
featuring:
De Niro (the dreamer – dubside – TO)
GJ (miraflowers – TO)
Mother inc. (dubstep Milano – MI)
Nuz_d (undergranda – CN)
Pkador (TO)
Sick (TO)
Special guest Monster Scratch:
The Beatholes (Ciaffo, Y, Nitro)
Master of Ceremony:
Kwality aka victor (dubside, rollers inc, ln ripley)
Ardimann (Mother inc sound – MI)
room 2
DANCEHALL AREA
featuring:
Valletto Posse
Poor Man Style
Zuli
Nadya
Ginluca Lulu
(Downtown Rebels)
Gigawave
SAB 14
live:
Figaro de Montmartre (electro vintage from Paris)
Barrio (live electronics i.d.m.) 

Pressure (dubsound)
 

dj set:
Rootikal dub Foundation (roots & dub)
Resident dj Gabrio:
Dj KnD
Dj Nick 2000
Dj K-Rif
Dj Leo

 

grigliata benefit spese legali

ODIA IL RAZZISMO SOSTIENI GLLI ANTIRAZZISTI
GRIGLIATA BENEFIT SPESE LEGALI

GIOVEDì 25 GIUGNO 09 ORE 20

Maggio 2005: a Torino è un mese intenso di lotta per gli antirazzisti e le antirazziste. La sera del 20 maggio diverse realtà dell’antgonismo e dell’auto-organizzazione si danno appuntamento per un presidio davanti al CPT di corso Brunelleschi, dove i migranti reclusi sono in sciopero della fame per protestare contro le condizioni in cui sono costretti a vivere. Fuori, in città, nelle settimane precedenti la polizia durante un controllo uccide a freddo un giovane senegalese, e un altro giovane nordafricano muore affogato nel Po per sfuggire ad una retata delle forze dell’ordine. Continua la lettura di grigliata benefit spese legali

SAB 11 APRILE – FESTA DELLA SEMINA 09

From Salento

dj WAR – the veteran dancehall dj

Open dancehall:

LU FIORELLU (Original Latin Coste)

dj K-RIF (from Senagal)

Anche
quest’anno abbiamo deciso di festeggiare la semina. Sono ormai passati dieci
anni da quando i movimenti antiproibizionisti in Italia hanno iniziato a
diffondere la pratica dell’auto-produzione come strumento di
liberazione/emancipazione dalle logiche delle narcomafie e del profitto legato
alla marijuana. Molte cose sono cambiate ma le leggi sempre più repressive che
i diversi governi che si sono alternati hanno di volta in volta costruito e
avallato non hanno fermato la voglia di libertà di molti che passa anche
attraverso la coltivazione della propria pianta. Continua la lettura di SAB 11 APRILE – FESTA DELLA SEMINA 09

CONTRO CONFERENZA SULLE SOSTANZE A TRIESTE 12,13 E 14 MARZO 09

Il 13 e 14 Marzo si terrà a
Trieste la V Conferenza Governativa
sulle droghe che dovrebbe rappresentare, come sottolineato dai
promotori, “un diritto ed un bisogno di chi a vario titolo è investito dalle politiche
sulle droghe”; tuttavia non si presenta come occasione di confronto aperto e di
interlocuzione con la politica e con il legislatore di cui si avverte la
necessità. In più la Conferenza di Trieste dovrebbe adempiere al dettato del
DPR 309 che all’articolo 8 chiarisce che la sua finalità prima sia di valutare
l’applicazione della legge al fine di “individuare eventuali correzioni alla
legislazione antidroga dettate dall’esperienza applicativa”; la legge
proibizionista Fini-Giovanardi non sarà però oggetto delle discussioni previste
nel programma dell’evento. Continua la lettura di CONTRO CONFERENZA SULLE SOSTANZE A TRIESTE 12,13 E 14 MARZO 09

VEN 7 – SAB 8 NOV O8 – FESTA DEL RACCOLTO 2008

VENERDì 7
big hall: raggae dance hall by
GIGAWAVE (to)
GROOVEYARD (ge)
BOOM CHILOM (pd)
– small hall: dub step, hip hop by
dj Y
dj PAOLINO
dj GRUFF
 SABATO 8
big hall: dub step, drum & bass, jungle by
dj BLEIZ
JAZZATRON
DE NIRO
– small hall: chill out by
LOONEY MOON
per tutta la 2 giorni: AUDIO BOX raccontaci le tue disavventure legali legate alle sostanze
Apertura INFOSHOCK:  un nuovo spazio aperto a tutti coloro che vorranno approfondire, trovare un confronto o ascolto rispetto a questioni o problematiche inerenti le sostanze. Noi crediamo che delle sostanze sia necessario parlarne e confrontarsi, e pensiamo che sperimentare o utilizzare sia una scelta che appartiene solamente all’individuo; ci auguriamo pertanto che la creazione di questo spazio possa favorire e promuovere una sempre maggiore consapevolezza di tutti coloro che si approcciano al complesso mondo delle sostanze.

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

Gabrio: esperienze antiproibizioniste

Il CSOA Gabrio è impegnato politicamente fin dalla sua occupazione in una lotta antiproibizionista sul consumo di sostanze; a partire dalla contestazione in occasione della conferenza nazionale sulla diffusione di sostanze psicotrope che si è tenuta a Genova a fine Novembre del 2000 si può far risalire l’esperienza del nostro centro a fianco del movimento nazionale MDMA, che in circa 6 anni di esistenza ha prodotto sensibilizzazione e diffusione di una serie di pratiche di riduzione del danno sul consumo di sostanze. Continua la lettura di VEN 7 – SAB 8 NOV O8 – FESTA DEL RACCOLTO 2008